Una nonna erotica piemontese racconta le sue perversioni

Una nonna erotica piemontese racconta le sue perversioni

Ho appena compiuto 54 anni e penso di essere ancora una di quelle donne che vuole sperimentare nel sesso e godersi sempre nuove avventure. Una nonna erotica piemontese insomma, che vive a Torino ed ha un marito e figli grandi già sposati. Molto tempo libero ed una incredibile voglia di scopare e di esser scopata. Su questo sito non cerco necessariamente un incontro. Voglio più che altro raccontarmi e confidare alla lettura di sconosciuti tutte le mie perversioni nel sesso. Se ti viene voglia però di conoscere una stupenda matura con un culo da sballo ti lascio il mio contatto diretto qui >> Giulia54.

Bene comincio con il dirti che sono una incredibile porca in tutto quello che penso, fantastico e metto in pratica con un uomo. Fare sesso con me equivale a vivere una sorta di terremoto emotivo prima e fisico dopo. Non mi accontento delle cose classiche che fanno le altre donne quando scopano con un uomo che non è il loro marito. Da vera cinquantenne arrapata una ne penso e cento ne faccio . Quindi mettiti comodo ed inizia a leggere tutto quello che mi piace fare quando sono in intimità con un uomo.

Le perversioni sessuali di una nonna erotica piemontese

Prima di tutto l’uomo per me deve essere aperto ad ogni tipo di pratica sessuale. Con questo intendo che deve assecondare tutte le mie voglie. E sono molte altrimenti non sarei quella che sono. Una donna con un fisico ancora molto prestante e che è in menopausa da ormai 2 anni non ha certo limiti in quello che fa a letto con un uomo.

Il sesso anale mi fa impazzire . Ma attento perchè non mi piace soltanto riceverlo. Mi piace anche praticarlo ad un uomo. Ho un paio di strap on che indosso sempre molto volentieri. E credimi che quando sto facendo una bella sega finale ad un uomo a lui piace davvero molto che io gli scopo il culetto. Soprattutto se per lui è la prima volta si gode uno dei momenti più eccitanti della sua vita.

Amo la pioggia dorata. Ecco questa cosa della pipì in faccia ricevuta da un uomo dopo che ha goduto mi fa eccitare tantissimo. Ovviamente a letto abbiamo gli stessi diritti e doveri per cui se ti piace la pratica del pissing regalata da una donna stai paralndo con una che davvero ci sa fare. Non si tratta di simulare lo squirting ed invece fare pipì. Molte lo fanno per fare credere che non riescono a trattenere il loro piacere e iniziano a pisciare mentre ancora scopano. A me invece piace separare le cose. Fare la pipì sul corpo di un uomo è un gesto unico e va vissuto in modo completo ed appagante.

Sono una vera gola profonda infine. Si hai capito bene. Nella mia vita di cazzi ne ho visti e ne ho usati davvero tanti. Alcuni piccoli ma molto svegli. Altri enormi e grossissimi. So come prenderlo in bocca e farmelo arrivare alle tonsille. Il resto lo puoi immaginare da solo. Faccio dei pompini davvero superlativi, ancora più coinvolgenti se un uomo, nel frattempo , mi succhia il clitoride fino a farmi venire.

Quando ho iniziato a fare sesso con gli uomini c’era in moda l’usanza di cercare di arrivare all’orgasmo assieme. Se non ci si riusciva infatti i sensi di colpa di chi arrivava dopo erano tanti. Con l’esperienza invece e per fortuna con i tempi che sono cambiati oggi ci possiamo godere un orgasmo in libertà come li chiamo io. Non ha importanza chi viene prima. La cosa che conta è la passione che ci si mette nel sesso.

Superati i 50 anni mi sento molto più libera e quindi frequento chi voglio. Se qualcuno vuole conoscermi ed apprezza quello che a me piace nel sesso lo aspetto con ansia e tanta voglia.

Lascia un commento

LA VERA COMMUNITY PER CONOSCERE DONNE MATURE OVER 40 IN ITALIA