Moglie infedele si nasce o si diventa: Marika ci racconta la sua storia

moglie infedele si racconta

 

Spesso ci si chiede se una moglie infedele è stata costretta dagli eventi, magari è annoiata da un rapporto sempre uguale o,piuttosto, ci mette anche del suo nel tradire il marito. Insomma infedeli si nasce o ci si diventa ?

Lo abbiamo chiesto a Marika , moglie da dieci anni di un uomo che è molto più grande di lei . In realtà è stata proprio lei a contattarci con una email nella quale ci chiedeva di potere pubblicare la sua esperienza di donna infedele un po’ per scelta ma anche per voglia di esserlo.

Marika moglie infedele tutto ad un tratto.

Non mi sarei mai sognata che un giorno avrei messo le corna a mio marito. Il mio matrimonio è stato organizzato nei minimi particolari dai miei genitori. Lui, mio marito un uomo d’affari molto famoso in città ed io la ragazza più bella del quartieri. Insomma una di quelle storie d’amore che sembrano scritte in un libro . Ma come tutte le cose che sono belle o perlomeno lo sembrano ci sono delle cose che prendono una piega diversa da quella che ci si aspetta.

Ho iniziato a provare una forte attrazione per un uomo che abita nel nostro stesso palazzo. All’inizio si è trattato soltanto di saluti in ascensori e pacchi della spesa portati fino al pianerottolo di casa. Una di quelle piacevoli amicizie da condominio che spesso rimane innocua quanto cordiale.

Poi però le cose hanno iniziato a prendere una piega completamente diversa. E questa situazione ha coinvolto entrambi. Io non ci dormivo la notte pensando proprio a quel vicino così simpatico e disponibile nei miei confronti. Anche lui al mattino sembrava sapesse esattamente quando uscivo da casa per andare a sbrigare le mie faccende personali.

Penso che entrambi abbiamo iniziato a provare una forte attenzione per l’altro nello stesso momento. Io non avrei mai avuto il coraggio di dirgli nulla. Sono una donna timida e quindi anche schiva ma con quell’uomo mi sembrava che stesse per esplodere un vulcano dentro di me.

Il sesso occasionale per puro caso è bellissimo.

Un giorno però le cose cambiarono completamente. Mio marito si trovava fuori regione per un congresso ed io stavo per affrontare tre giorni completamente sola in casa.
Non era certo la prima volta e quindi non ero per niente nuova a stare la sera sola . Ma quella volta era diversa. Lui era entrato nella mia vita e stava per farlo ancora di più, in modo erotico e terribilmente eccitante e voluto da me.

Ci siamo incontrati sempre per puro caso quel pomeriggio o forse no. Il destino oppure la nostra volontà di fare sesso ha dettato tempi e modi. Insomma ci siamo ritrovati senza pensarci a casa mia,completamente nudi ed avidi dei nostri corpi.

Lo abbiamo fatto in tutte le camere della casa ed in tutte le posizioni. Non pensavo in quel momento che si potesse fare sesso con un uomo in quel modo. Sembravo davvero come Alice nel paese delle meraviglie. Avevo una voglia matta di possedere il suo corpo, baciarlo, leccarlo e farlo mio. Lo stesso per lui però. Mi ha scopata come un matto e non ha smesso un attimo di entrarmi dentro come un ossesso.

Ho tradito mio marito con un vicino di casa e la cosa mi è piaciuta da morire. Ci siamo rivisti almeno altre quattro volte in quei giorni di assenza di mio marito, con la stessa voglia e lo stesso desiderio di scopare.

Oggi siamo teneri amanti. Riusciamo non so in quale modo a vederci di nascosto ed a farlo nei momenti rubati alle nostre vite di ogni giorno. Anche lui è sposato ed ha anche due figli. Il nostro è un rapporto che non ha un futuro ma forse è questo quello che conta. Sapere che l’altro esiste soltanto per se stessi. Un piccolo segreto condiviso che viene vissuto con quell’erotismo raro che vince su tutto.

 

Lascia un commento

LA VERA COMMUNITY PER CONOSCERE DONNE MATURE OVER 40 IN ITALIA