Lezione 1 di Ambra : Come fare un pompino perfetto al tuo amante

Come fare un pompino perfetto al tuo amante

Hai appena deciso di accettare il primo appuntamento da un uomo che sta per diventare il tuo amante e non sai se e come fare sesso orale con lui. Ti spiegherò come fare un pompino perfetto al tuo amante e trasformare il momento in qualcosa di unico ed indimenticabile.

Innanzitutto un grande benvenuto nella mia rubrica di consigli per scopare al meglio con il proprio partner, sia che egli sia il marito o un amico o l’amante segreto. Io sono Ambra, milf sposata con molta esperienza e che ha deciso di scrivere articoli guida su chi vuole migliorare a fare sesso. Le mie lezioni di sesso per voi. Spero vi piacciano.

Come fare un pompino perfetto al tuo amante quindi ?

Bene iniziamo con il dire che il sesso orale è una pratica fra le più eccitanti e che ripaga di più quando la si condivide con il partner. Generalmente si pensa che sia una pratica che riguarda soltanto gli uomini. Insomma siamo nel 2021 ragazzi e per ogni uomo che ama avere fatto un pompino esiste una donna che ama nella stessa misura di averla leccata.

Il sesso orale non ha genere e piace ad uomini e donne.

Ma noi oggi ci concentreremo sul pompino fatto da una donna al suo amante. Non all’uomo con cui fa sesso abitualmente ma con un uomo conosciuto per del sesso occasionale ed infedele.

Quale posizione migliore per un pompino perfetto ?

Sicuramente per l’uomo la posizione migliore è in piedi. Lui vuole vedere mentre la sua donna si trastulla con il suo arnese. La visione deve essere perfetta e quindi l’uomo in piedi e la donna in ginocchio sul letto o a terra sul pavimento rende tutto molto più cinematografico.

Usare le mani o no ?

Per un pompino perfetto le mani dovrebbero servire soltanto per reggere il membro dell’uomo. Quindi il lavoro deve essere soltanto di bocca e non aiutato dalle mani. Molto spesso capita che una donna vuole fare arrivare subito il suo uomo e quindi si aiuta segando con le mani . Ma il risultato è frettoloso e il piacere dell’uomo è sicuramente liberatorio ma di breve durata.

Lingua, palato e gola i tre pilastri di un vero pompino.

Usa la lingua per leccare la cappella ma anche quando è dentro la tua bocca continua a passarla nella parte posteriore del cazzo del tuo uomo.
Ma il palato deve servire per avvolgere il membro. Come se fosse una vagina la tua bocca deve esercitare una pressione naturale sulle pareti esterne del cazzo di lui per essere come se si trattasse di una vera scopata.
La gola infine deve essere il punto di arrivo . Fattelo arrivare fino in gola insomma e l’uomo a cui stai facendo un pompino sarà tuo per sempre.

Bere o non bere, questo è il problema

A me piace da morire bere lo sperma del mio uomo. La trovo una cosa molto naturale così come a lui dissetarsi alla mia fonte. Ma molte donne trovano brutto il sapore dello sperma.
Ma in un pompino perfetto non esiste che non si beva lo sperma. O meglio non devi dare mai la sensazione che la cosa non ti piace. L’uomo viene letteralmente castrato nella sua immaginazione quando la donna si sottrae come schifata al primo schizzo di sperma.

Se proprio non riesci a sopportare il gusto al palato dello sperma fattelo entrare in bocca e poi in modo erotico fallo defluire nuovamente fuori continuando a pomparlo.

Ma se sei invece tra le donne fortunate a cui piace bere lo sperma allora ti consiglio di essere creativa. Assaporalo tutto, giocaci con la lingua e con la bocca e poi mandalo giù mostrandogli il momento in cui lo fai.

Spero vi sia piaciuta la mia piccola guida. Nella prossima vi spiegherò come amo fare io sesso anale.

Lascia un commento

LA VERA COMMUNITY PER CONOSCERE DONNE MATURE OVER 40 IN ITALIA